La prima MY LITTLE HOUSE, nasce un po’ per caso a Milano dall’incontro tra Fulvio Ravagnani e l’artista Cristina Gardumi, che alla proposta di essere la prima a prender parte al progetto ha risposto così: “La possibilità di condividere tempo e spazio creativi con qualcuno è sempre un’opportunità straordinaria e quello che mi stai proponendo ha tanto l’aria di una piccola rivoluzione. Mi piace perché sento che metterà alla prova me e il mio modo di lavorare. La parte più interessante però credo sarà il lavoro sulla relazione, indipendentemente dalla tecnica e dalle opere che nasceranno.”

Il progetto realizzato è un grande murales su parete domestica, che ripercorre attraverso i personaggi iconici dell’artista, intrecciati a storie del proprietario di casa, stereotipi, gioie e dolori che accomunano l’esistenza di qualsiasi essere umano.

 

in cover: © Cristina Gardumi, Il Sogno di Cleopatra #1, china e tempera su muro, 2014. Courtesy My Little House.

 

© My Little House. Il Sogno di Cleopatra, Cristina Gardumi 2014.