In un pomeriggio ventoso, senza sapere bene come, pur non lasciando Brema, si finisce all’Institut Français per Japan Bazar, un evento incentrato sulla cultura giapponese che ne presenta molte delle sue sfumature. Mescolamenti culturali e contaminazioni donano nuovi spunti di riflessione ad un pubblico giovane variegato ed intervallato a volte da bambini in piccoli kimono colorati con una collana di caramelle al collo. Separandosi un po’ dal gruppo di visitatori e dirigendosi verso una piccola sala dalle ampie vetrate affacciate su un giardino ancora avaro di fiori e boccioli, ci si appresta a prendere posto per l’imminente Trio Konzert di Yumiko Hirayama, Oboe, Bremer Philarmoniker, Naomi Kuchimura, Fagotto, Bremer Philarmoniker e Manami Ishitani-Stiehl, Pianoforte. Non appena i suoni si liberano nella stanza, questa diviene protettiva e accogliente. L’atmosfera temporanea ed effimera rende l’ambiente simile ad un piccolo salottino privato, mentre lo sguardo si perde fra gli intrecci dei rami rimasti all’esterno, all’oscuro di quest’armonia di suoni prodotta da tre straordinarie musiciste. La musica conduce in luoghi lontani, lasciando la mente libera di vagare in epoche delle nostre vite spesso perdute per sempre che, sulla scia delle note, si ripropongono nitidamente annullando qualsiasi distanza temporale e spaziale. Gli applausi e i ringraziamenti finali conferiscono nuovamente alla sala la sua funzione originaria lasciando modo al silenzio degli strumenti e al brusio di fondo di esprimersi liberamente. Lo spazio diventa quindi luogo di una piccola asta di disegni, Versteigerungen der Tuschemalerei und Kaligraphie, durante la quale visitatori qualunque sperimentano sia l’incertezza che la fermezza del collezionista disposto a tutto per comprare un Sogno o una Speranza, per dare valore ad un pomeriggio fra tanti, trascorso all’insegna della cultura giapponese, che si era appropriata di un piccolo istituto francese, in una piccola città tedesca, non troppo distante dal Mare del Nord.

 

Vanessa Marchegiani

 

 

Versteigerungen der Tuschemalerei und Kaligraphie

 

Trio Konzert di Yumiko Hirayama Oboe, Bremer Philarmoniker, Naomi Kuchimura Fagotto, Bremer Philarmoniker e – Manami Ishitani-Stiehl Pianoforte

 

Japan Bazar

16.03.2019

presso l’Institut Français, Contrescarpe 19, Bremen