Al centro culturale Schwankhalle, a pochi passi dal Werdersee è giunta la primavera e continua, anche nei mesi di maggio e giugno, il programma Über die Dinge / On things, che indaga il rapporto che rivestono gli oggetti, le cose nel nostro quotidiano, in cosa significhi distruggerli o riutilizzarli trasformandoli in opere d’arte. Sono molti gli artisti coinvolti, a partire da Kate McIntosch che propone un’istallazione interattiva nella quale l’interrogativo principale è Wie viel kreatives Potential liegt in der Zerstörung?, a Nico Paech, che invece si chiede Was tun, anstatt zu wachsen? a Doris Uhlich la quale propone una performance con il trio Every Body Electric e molto altro ancora. Schwankhalle diventa anche un teatro in cui avrà luogo Macbeth. The Dark Factor, dramma reinterpretato dal Theaterwerkstatt der Hochschule Bremen. Inoltre numerosi saranno anche i concerti, come ad esempio il MUHR #02, per tre pianoforti e un sintetizzatore modulare, composto dal catalano Luis Codera Puzo negli anni Ottanta e riproposto dall’Ensemble New Babylon.

Theaterwerkstatt HSB

Theaterwerkstatt HSB

Theaterwerkstatt HSB

Theaterwerkstatt HSB

 

Per maggiori dettagli: https://schwankhalle.de/

Stay tuned!

 

Vanessa Marchegiani

 

Riproduzione riservata

 

 Kate McIntosh

Kate McIntosh

 

 Kate McIntosh

Kate McIntosh

 

 Kate McIntosh

Kate McIntosh