Alles muss raus. Ikonen rein segnala il cartello che in queste settimane di giugno accoglie il visitatore che si appresta ad entrare nella Kunsthalle di Brema. Il museo si reinventa in occasione della mostra Ikonen. Was wir Menschen anbeten, che verrà allestita nelle sale dedicate alle opere della collezione permanente che dovranno andar via – muss raus – per far sì che in ogni sala venga esposta un’icona – Ikonen rein. Nel frattempo, al piano terra dell’edificio, il 22 giugno è stata inaugurata Still la mostra temporanea di Karin Kneffel, artista tedesca che si è formata con Gerard Richter, la quale ha conservato un profondo legame con la città in seguito alla sua esperienza di docenza all’Hochschule für Künste. La mostra, curata da Eefke Kleimann, propone 150 lavori – dipinti e opere grafiche – realizzati a partire dal 2009. Costante è il richiamo alla storia dell’arte, ai grandi del passato come ad esempio Marc Chagall, Erich Ludwig Kirchner, al suo maestro Gerard Richter, alle architetture di Mies van der Rohe, che compaiono sotto forma di citazioni sottili o più esplicite. L’intervento dell’artista è critico ed è volto a far riflettere sul ruolo dei canoni, a ribaltare la prospettiva con cui si osserva un’opera d’arte, instaurando un dialogo con i pilastri del passato e inserendoli nella contemporaneità. Frequenti sono le sovrapposizioni di piani, lastre che somigliano a differenti piani di realtà che solitamente risiedono nelle nostre menti. Piani che confondono, rendendo più difficile l’identificazione di ciò che è stato raffigurato. Un richiamo alla giovinezza lo si coglie in un’opera soltanto, nella quale il muro esterno di una casa, decorato da ombre e riflessi di arbusti, si impossessa dello spazio con tutta la sua malinconia, immerso in un’oscurità famigliare.

 

Vanessa Marchegiani

 

Karin Kneffel, Ohne Titel, 2013 Öl auf Leinwand, 110 x 210 cm Privatsammlung, Courtesy Schönewald, Düsseldorf © VG Bild-Kunst, Bonn 2019, Foto: Achim Kukulies

Karin Kneffel, Ohne Titel, 2013 Öl auf Leinwand, 110 x 210 cm Privatsammlung, Courtesy Schönewald, Düsseldorf © VG Bild-Kunst, Bonn 2019, Foto: Achim Kukulies

 

Karin Kneffel, Ohne Titel, 2018 Öl auf Leinwand, 80 x 80 cm Privatsammlung © VG Bild-Kunst, Bonn 2019, Foto: Achim Kukulies

Karin Kneffel, Ohne Titel, 2018 Öl auf Leinwand, 80 x 80 cm Privatsammlung © VG Bild-Kunst, Bonn 2019, Foto: Achim Kukulies

 

Karin Kneffel, Ohne Titel, 2009 Öl auf Leinwand, 180 x 300 cm Sammlung Droege © VG Bild-Kunst, Bonn 2019, Foto: Achim Kukulies

Karin Kneffel, Ohne Titel, 2009 Öl auf Leinwand, 180 x 300 cm Sammlung Droege © VG Bild-Kunst, Bonn 2019, Foto: Achim Kukulies