Studio Marconi ’65 dedica a Milano una mostra dal 23 settembre al 30 ottobre 2020 a Lucio Del Pezzo.

Lucio Del Pezzo si forma all’Accademia di Belle Arti di Napoli e si distingue come animatore d’avanguardia. Ricordato tra i fondatori della rivista “Documento Sud” e Gruppo 58. Giunge a Milano nel 1960, dove intrattiene una stretta collaborazione professionale con Giorgio Marconi. Espone alla Triennale di Milano e alla Biennale di Venezia. Le sue opere, realizzate soprattutto a inchiostro su matita e su carta, racchiudono una componente ludica e spirituale. Le sue pitture-oggetto sono accuratamente progettate, complesse, piene di contrasti.

In esposizione allo Studio Marconi ’65 i disegni e le opere grafiche compresi fra la fine degli anni Sessanta e Settanta volti a ricordare l’artista recentemente scomparso.

Lucio Del Pezzo Senza titolo , 1978 inchiostro e matita su carta 27 x 38 cm

Lucio Del Pezzo, Senza titolo, 1978, inchiostro e matita su carta, 27 x 38 cm.

 

Vanessa Marchegiani

 

In cover: Lucio Del Pezzo, Senza titolo, 1978, inchiostro, acquarello e matita su carta 27 x 38 cm